TRE SEGRETI PER CAMMINARE BENE -parte 2

Esecizi pratici

Bentornato nel mio bolg!

🚶‍♀️Oggi continuiamo con l’argomento della scorsa settimana ovvero…. IL MODO MIGLIORE PER CAMMINARE!

Oggi voglio proporti due semplici esercizi che  ti aiuteranno a portare maggiore consapevolezza nella tua camminata quotidiana e maggiore benessere migliorando il modo di camminare a conseguentemente la tua postura.

⭐Ti consiglio di leggere gli esercizi, memorizzarli e successivamente praticarli per focalizzarti maggiormente su quello che senti menti pratichi.

👉Prepariamoci restando in piedi, occhi chiusi,  gambe leggermente divaricate, ginocchia morbide (leggermente piegate) schiena dritta, braccia lungo i fianchi, spalle basse, mento retratto (spingo il mento verso lo sterno, allungando il tratto cervicale senza piegare la testa in avanti).

🌬Faccio qualche respiro profondo, inspiro dal naso ed espiro dalla bocca. Comincio ad ascoltare il mio corpo, il mio respiro.

👁Riapro gli occhi

Sono pronto per iniziare gli esercizi.

⭕Esercizio 1

Ricordati di eseguire l’esercizio lentamente, se non hai problemi di equilibrio per concentrarti meglio sui piedi puoi eseguirlo ad occhi chiusi.

In piedi, con I piedi paralleli, fai un passo avanti con la gamba destra, lasciando che il peso del corpo poggi sulla gamba sinistra,

Tenta ora di spingerti da dietro in avanti: si solleva prima il tallone sinistro, segue poi la pianta del piede, da ultimo si piegano le dita.

Osserverai che la gamba sinistra rimane naturalmente tesa. Torna indietro e ripeti l’esercizio una decina di volte per gamba.

Prendi coscienza del fatto che il corpo si sposta in avanti perchè respingi il suolo con le dita dei piedi.

 

⭕Esercizio 2

In piedi, fai un passo avanti con la gamba destra come nell’esercizio precedente, respingi il suolo con il piede sinistro dopo aver piegato le dita. la gamba resta tesa.  Se continui ad avanzare con il corpo la gamba sinistra si distende, il ginocchio si flette ed il piede sinistro si appoggia in avanti.

È allora la volta della gamba destra: il tallone destro si solleva seguito dalla pianta del piede e dalle dita. La gamba destra si distende solo una volta che le dita hanno impresso la loro spinta.

Il ginocchio si spinge in avanti, il piede segue il movimento, e così via.

Il peso del corpo e trasferito da una gamba all’altra.

In ultima analisi camminare significa soltanto spostare nello spazio il peso del corpo; a tal fine, tutta via, il corpo deve servirsi di specifici muscoli, ed è necessario che la parte anteriore del piede respinga il suolo.

Se I piedi sono rivolti verso l’esterno, ne consegue inevitabilmente un movimento rotatorio del bacino più accentuato.

Questi sono due esercizi fondamentali per prendere consapevolezza di quanto sia importante ogni parte del nostro piede, delle nostre gambe, del nostro bacino e della nostra schiena per poter camminare al meglio e mantenere una postura corretta.

Il primo passo che possiamo fare per migliorare è una piccola auto-analisi che con questi due esercizi potremo fare in qualunque momento.

⭕Esercizio 3

Il terzo non è un vero e proprio esercizio ma piuttosto un tips (consiglio) di benessere

Bisognerebbe quanto più possibile stimolare la superficie plantare, camminando per esempio a piedi nudi su terreni irregolari e naturali a cui il nostro piede nella vita cittadina si è completamente disabituato. A me per esempio piace tantissimo, ogni volta che mi è possibile e trovo un sentiero pulito camminare, anche se per poco, scalza in mezzo al bosco o ad un prato. La riconnessione che puoi percepire tra piedi, cervello e anima è incredibile!

Anche il massaggio e l’automassaggio possono essere molto efficaci!

💗Se ti è piaciuto questo articolo o se vuoi qualche altro consiglio su come camminare bene lasciami un commento sarò felice di risponderti!

Ti anticipo che nel corso online di BodyMindBalance  metterò degli esercizi appositi per I piedi, le tecniche di automassaggio ed un focus super interessante sulla scelta delle scarpe!

Intanto buona lettura!

Un abbraccio.

🌷Anna🌷

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *